Regione Lazio

GESTIONE DEL PATRIMONIO BOSCHIVO

Ultima modifica 14 agosto 2020

Responsabile:
Dott. Tuzi Antonino

 

Struttura organizzativa di appartenenza:
SETTORE V - AMBIENTE E PATRIMONIO

 

Competenze:

Conduzione del Piano di Gestione e Assestamento Forestale, per l’individuazione dei tagli da effettuare in funzione delle età dei boschi e della prossimità delle sezioni da mandare a taglio,

Rapporti con la Regione, la C.M.R.C. e Parco dei Castelli per le autorizzazioni propedeutiche al taglio,

Predisposizione avvisi d’asta e allegati, capitolati e disciplinari,

Indizione, pubblicazione anche sulla GURI e svolgimento delle aste pubbliche per la vendita del materiale legnoso ritraibile dai tagli di sfollo, diradamento e fine turno delle sezioni boschive e collaudo delle attività eseguite dall'affidatario.

Manutenzione delle strade forestali e delle piste tagliafuoco,

Gestione del Catasto incendi, reperimento dati, proposta di DGC e comunicazione annuale alla Regione e ai Carabinieri Forestale,

Gestione delle certificazioni di qualità del bosco,

Gestione dello stato di salute del bosco, mediante studio e analisi delle essenze per il rilevamento e contrasto delle patologie del legno,

Rilascio autorizzazioni di diritto di prelievo di legnatico all’interno del bosco comunale, per l’esercizio dell’uso di legnatico ai cittadini residenti capofamiglia,

Rilascio autorizzazioni al taglio di boschi di proprietà privata, e comunicazione ai Carabinieri Forestale,

 

Contatti: